Telefono Tel. 0881.912007/966557   Fax 0881.912921
 E-mail: info@meridaunia.it  PEC: meridaunia@pec.it
Comune di Bovino
Comune di Bovino

Per la posizione geografica invidiabile il borgo di Bovino è sempre stato un obiettivo strategico. Lo sapevano bene i romani che qui fondarono la colonia di Vibinum, come testimoniano i reperti custoditi nel Museo Civico. Divenne feudo dei Guevara, sotto i quali visse il suo periodo di massimo splendore e subì il fenomeno del brigantaggio, in particolar modo nel Vallo di Bovino, passaggio obbligato per attraversare l’Appennino. Imperdibili i vicoli tortuosi che conservano l’antica armonia urbanistica, risalente alla ricostruzione del borgo e delle mura difensive dopo la distruzione longobarda. “Bandiera Arancione” dal 2013, questo piccolo centro si fregia anche della menzione di “Borgo Più Bello d’Italia”.

Superficie:
84,14 kmq
Abitanti:
3206
Densità:
38,90 kmq
CAP:
71023

Punti di interesse
Castello Ducale e Museo Diocesano

Su un'antica rocca romana, il normanno Drogone fece edificare un castello, più volte rimaneggiato ed ampliato dei secoli. Dell'originario impianto resta l'imponente torre cilindrica e il cassero, mentre nel cortile campeggia un orologio a quarti del 1749, simbolo del paese. Le stanze rivelano ricchi

Cattedrale di Santa Maria Assunta

Monumento nazionale in stile romanico pugliese. La sua costruzione risale al X sec., come testimoniano i molti elementi bizantini presenti nell'architettura. All'interno ci sono tele preziose tra cui il "Martirio di San Sebastiano", attribuita a Mattia Preti, allievo di Caravaggio.

Museo Civico

Fu allestito nel 1925, partendo dalla raccolta del medico bovinese Gaetano Nicastro. Conserva reperti databili dal neolitico al medioevo, tra cui alcune preziosissime stele antropomorfe preistoriche.

Torna indietro