Telefono Tel. 0881.912007/966557   Fax 0881.912921
 E-mail: info@meridaunia.it  PEC: meridaunia@pec.it

Il territorio dei Monti Dauni comprende i Comuni di Accadia, Anzano di Puglia, Ascoli Satriano, Bovino, Candela, Castelluccio dei Sauri, Castelluccio Valmaggiore, Celle di San Vito, Deliceto, Faeto, Lucera, Monteleone di Puglia, Orsara di Puglia, Panni, Rocchetta Sant'Antonio, Sant'Agata di Puglia, Troia, Casalnuovo Monterotaro, Alberona, Biccari, Carlantino, Casalvecchio di Puglia, Castelnuovo della Daunia, Celenza Valfortore, Motta Montecorvino, Pietramontecorvino, Roseto Valfortore, San Marco la Catola, Volturara Appula e Volturino. Ha una superficie pari a 227.473 ettari (ovvero il 31,6% dell'intera superficie della provincia di Foggia e l'11,7% di quella regionale), mentre la popolazione complessiva residente è di circa 98.000 abitanti. Rappresenta l'unica area montana della Puglia, una zona omogenea al suo interno per la struttura fisica e ambientale e per le potenzialità socio economiche che esprime.
 
Cartina Comuni MeridauniaComune di Casalnuovo Comune di Casalvecchio Comune di Lucera Comune di Castelnuovo della Daunia Comune di Carlantino Comune di Celenza Valforte Comune di Pietramontecorvino Comune di San Marco la Catola Comune di Motta Montecorvino Comune di Volturata Appula Comune di volturino Comune di Alberona Comune di Biccari Comune di Troia Comune di Accadia Comune di Castelluccio Valmaggiore Comune di Castelluccio dei Sauri Comune di Roseto Valforte Comune di Celle San Vito Comune di Faeto Comune di Orsara di Puglia Comune di Bovino Comune di Panni Comune di Deliceto Comune di Ascoli Satriano Comune di Monteleone di Puglia Comune di Sant'Agata di Puglia Comune di Candela Comune di Anzano di Puglia Comune di Rocchetta Sant'Antonio

Comune di Accadia

Come uno scrigno di pietra che conserva la memoria del territorio, il borgo rivela con garbo preziose testimonianze di storia e tradizioni.

Comune di Alberona

Alberona è soprannominato il "paese dell'acqua", per la ricchezza di sorgenti e torrenti, come il Canale dei Tigli con le sue inaspettate cascatelle, e le tante fontane tra cui la curiosa Fontana Muta

Comune di Anzano di Puglia

Terra di frontiera, crocevia di tradizioni. Il piccolo borgo di Anzano trova la sua identità proprio nell'essere una zona di passaggio.

Comune di Ascoli Satriano

Ascoli Satriano è uno dei paesi più interessanti dei Monti Dauni dal punto di vista architettonico e archeologico.

Comune di Biccari

Delizioso borgo a due passi dal Monte Cornacchia, la vetta più alta di Puglia (1.151 m), Biccari vanta irripetibili affacci sulle vallate e una natura talmente verde da meritare il soprannome di

Comune di Bovino

Per la posizione geografica invidiabile il borgo di Bovino è sempre stato un obiettivo strategico. Lo sapevano bene i romani che qui fondarono la colonia di Vibinum, come testimoniano i reperti custoditi nel Museo Civico.

Comune di Candela

Candela si trova tra il fiume Ofanto e il torrente Carapelle. È un borgo di strette viuzze che si inerpicano in salita per poi aprirsi in deliziosi scorci, capaci di creare atmosfere magiche.

Comune di Carlantino

Borgo ideale per immergersi nella pace della natura, Carlantino sorge al confine col Molise, su un colle che domina la Valle del Fortore e la magnifica Diga di Occhito

Comune di Casalnuovo Monterotario

Casalnuovo Monterotaro è un borgo pieno di quiete, circondato da un interessante contesto naturalistico caratterizzato da corsi d?acqua che si immettono nel fiume Fortore.

Comune di Casalvecchio di Puglia

Casalvecchio di Puglia è un borgo fondato intorno al XI sec., che conobbe sorti alterne durante la sua storia. Nel XV sec. qui si stabilì una comunità albanese.

Comune di Castelluccio dei Sauri

Sulle fertili colline tra il Cervaro e il Carapelle sorge come un baluardo Castelluccio dei Sauri. Un borgo dalle origini sicuramente molto remote, come testimoniano i numerosi ritrovamenti archeologici nelle località circostanti.

Comune di Castelluccio Valmaggiore

Avamposto per chi dal Tavoliere vuole raggiungere le vette dei Monti Dauni, Castelluccio Valmaggiore è uno dei maggiori centri della Valle del Celone.

Comune di Castelnuovo della Daunia

Un colpo d'occhio fiabesco quello che offre Castelnuovo della Daunia al viaggiatore, con i suoi tetti appuntiti che si aggrovigliano intorno al campanile della chiesa matrice.

Comune di Celenza Valfortore

Celenza Valfortore è adagiata su una collinetta affacciata sulla Valle del Fortore, oggi occupata dall?invaso artificiale di Occhito. L'originario centro greco venne fondato, secondo la leggenda, da Diomede.

Comune Celle San Vito

Sul monte San Vito dei monaci costruirono un piccolo eremo e le celle, che diedero il nome al borgo, punto di accoglienza e difesa dei pellegrini che si recavano in Terra Santa.

Comune di Deliceto

Caratterizzato da ricchi boschi di querce, da macchia mediterranea, da uliveti e vigneti, Deliceto ha un'origine antichissima, come dimostrano le preistoriche grotte scavate nella roccia del Rione Pesco ad opera di comunità osco-italiche.

Comune di Faeto

Il grazioso borgo attorniato da splendidi boschi deve all'albero del faggio il proprio nome e le sue origini ai soldati angioini che si insediarono presso il monastero benedettino di SS. Salvatore, dopo aver abbandonato il Castrum di Crepacore.

Comune di Lucera

Lucera è una città dalle mille anime: greca, dauna, romana, cristiana, gota, longobarda, bizantina, franca, normanna, sveva, saracena, angioina, aragonese, borbonica...

Comune di Monteleone di Puglia

Monteleone di Puglia è il comune più elevato della Puglia (842mt) e il panorama che si gode dal suo altopiano abbraccia l'ultimo lembo dell'Irpinia orientale.

Comune di Motta Montecorvino

Motta Montecorvino è un centro vivace a pochi passi dal Monte Sambuco. Boschi, campagne, peculiarità storiche e naturalistiche sono disseminati tutt'intorno all'abitato, rendendo il paese una meta ideale per incantevoli escursioni.

Comune di Orsara di Puglia

Orsara di Puglia è un grazioso borgo circondato da un patrimonio naturalistico immenso. La sua storia racconta di angeli e monaci guerrieri, di abati e feudatari, di pellegrini.

Comune di Panni

Panni deve il suo nome a Pan, Dio delle montagne e dei boschi, raffigurato anche nello stemma municipale.

Comune di Pietramontecorvino

L'affascinante borgo di Pietramontecorvino, annoverato fra i "Borghi più belli d'Italia" e "Bandiera Arancione" del Touring Club, conserva in Terravecchia il suo bel nucleo medievale.

Comune di Rocchetta Sant'Antonio

Il borgo ha assunto nei secoli diversi nomi: in origine si chiamava "Oppidum Rocca", divenendo poi "Sant'Antimo in Rocca" ed infine l'odierno nome Rocchetta Sant'Antonio.

Comune di Roseto Valforte (FG)

Il nome "Rosito" compare per la prima volta in un diploma longobardo del VIII sec. ed esso sembra derivare dalla copiosa presenza di rose selvatiche che abbelliscono i dintorni del Borgo.

Comune di San Marco La Catola

Le origini di San Marco la Catola non sono ben definite. La versione più accreditata è che il paese sia stato fondato da alcuni crociati di ritorno da Gerusalemme al seguito di Federico II.

Comune di Sant'Agata di Puglia

Uno dei paesaggi più suggestivi della Daunia fa da sfondo al borgo di Sant?Agata di Puglia, la Loggia delle Puglie, che con la sua fitta rete di case e vicoli si inerpica su una montagna, alla cui sommità sorge l'imponente Castello.

Comune di Troia

Troia è un affascinante borgo medievale, custode di tesori donati dalla storia. La leggenda vuole che le sue origini siano da attribuire a Diomede.

Comune di Volturara Appula

Fondata col nome di Uluria intorno al 50 a.C. dagli Uluri che avevano l'abitudine di vivere presso spelonche. In seguito il borgo venne occupato dagli Appuli che alleati dei Romani sconfissero i Sanniti.

Comune di Volturino

Volturino deve probabilmente il suo nome a Volturnus, divinità romana del vento di sud est (scirocco).