Telefono Tel. 0881.912007/966557   Fax 0881.912921
 E-mail: info@meridaunia.it  PEC: meridaunia@pec.it
Comune Celle San Vito
Comune Celle San Vito

Sul monte San Vito dei monaci costruirono un piccolo eremo e le celle, che diedero il nome al borgo, punto di accoglienza e difesa dei pellegrini che si recavano in Terra Santa.  Nel 1200, quando una colonia provenzale di ex soldati angioini, si stabilì in questi luoghi, abbandonati dai monaci, iniziò la tradizione linguistica e culturale franco-provenzale. Il paese rappresenta uno svincolo fondamentale e caratteristico del tratto dauno della Via Francigena del sud: Celle San Vito è il più piccolo comune della Puglia (170 abitanti) e, insieme a Faeto, l’unico dove si parla il franco-provenzale. Un borgo molto suggestivo, raccolto lungo lo sperone di un colle e circondato da lussureggianti boschi e profumati frutteti e numerose fonti d'acqua.

Superficie:
18,21 kmq
Abitanti:
159
Densità:
8,90 kmq
CAP:
71020

Punti di interesse
Chiesa Santa Caterina

È uno dei monumenti più importanti del paese. Risale al XIX sec, l'edificio dalla bella facciata propone al suo interno un altare di marmo pregiato sormontato da un bellissimo crocifisso ligneo a grandezza naturale.

Arco dei Provenzali

Antica via d'accesso al borgo formato da due portali a tutto sesto in pietra.

Bosco di Celle San Vito

Numerosi sentieri consentono di esplorare a piedi, in mountain bike o a cavallo il territorio, ricco di boschi, aree private e casali. Un percorso attrezzato permette agli appassionati del trekking di arrivare fino alla vicina Faeto o di scendere verso Castelluccio Valmaggiore.

Torna indietro